Borsa

RATING ITALIA-maggio 2019

LO SCORSO 26 APRILE S&P HA RILASCIATO UNA NUOVA VALUTAZIONE DEL RATING ITALIA, DIAMO UNA VELOCE OCCHIATA:

Nell’immagine sopra è raffigurata la situazione Italiana vista dalle maggiori agenzie di rating… ad eccezione della Cinese Dagong che già classifica l’Italia come investimento speculativo le altre ancora accreditano il paese come sicuro.

Dall’ultima valutazione di Standard & Poor’s del 26 aprile viene mantenuto inalterato il merito di credito a BBB (2 gradini sopra il livello dei Bond spazzatura) con outlook negativo (-).

Viene inoltre precisato che un miglioramento potrebbe avvenire se:

  • Nell’economia italiana avvenisse una crescita dell’occupazione e un miglioramento delle finanze pubbliche
  • Vi fossero ulteriori progressi nella stabilizzazione del settore bancario

Indipendente dalle critiche lanciate alle agenzie di rating in merito alla loro poca “imparzialità” c’è da sottolineare che gran parte dei fondi di investimento devono sottostare a precise regole, come il non acquisto di obbligazioni (titoli di Stato) “spazzatura” ovvero con un rating al disotto di una certa soglia.

PROSSIMO APPUNTAMENTO A META’ AGOSTO CON IL RILASCIO DEL RATING DA PARTE DI FITCH